Un viaggio al freddo: Splof, Protz e Zurgo vanno in bicicletta intorno al Circolo Polare Artico. Non è una fiaba per bambini, si tratta di Sio, Nik e Lorro, alias Simone Albrigi, Nicola Bernardi e Lorenzo Civolari, amici dai tempi dell’università. O forse è proprio una fiaba: un fumettista, un fotografo e uno chef vanno in bici nel grande e freddo Nord, per divertirsi e raccontarlo a modo loro – cioè totalmente nonsense e surreale, con post, video e foto – ma anche per toccare con mano i cambiamenti climatici, particolarmente evidenti lassù.

Uno dei meme dedicati a CycloPride

Perché in bicicletta? Non perché siano dei cicloviaggiatori estremi, come ci si potrebbe immaginare; più semplicemente amano la bici alla follia, e già dal loro giro del Giappone (2014) volevano dimostrare che chiunque può usarla, anche per lunghi viaggi, anche senza essere particolarmente allenato (nessuno di loro era minimamente allenato allora, e neanche adesso)!

Il viaggio sta quasi per concludersi, alla fine di questo mese i tre rientreranno dal lungo giro che dai primi di luglio li ha portati prima alle isole Svalbard, poi in Islanda e infine in Groenlandia. Con loro, chilometro dopo chilometro, la nostra copertura assicurativa, quella che qualunque socio di CycloPride Italia ha a disposizione nella vita di tutti i giorni, ma così adatta anche all’estremo. Il sostegno della nostra associazione al progetto dei tre valorosi non si è fermata alla tranquillità della nostra copertura Premium.

Uno dei meme per CycloPride

Per pedalare, insegna il proverbio, bisogna volere la bicicletta, e tramite la nostra subdola raccomandazione (siamo in Italia) i tre hanno avuto in prestito altrettante Cinelli Hobootleg Geo, delle ibride 27,5” perfette per il Grande Nord. Un piacevolissimo invito a Caleppio di Settala, sede della Cinelli, ha siglato in modo del tutto informale un accordo di comunicazione che si spera possa continuare, sia con la troupe che con la nostra associazione.

@instasio ammira una #cinelli #supercorsapista #cyclinglife #cycling

A post shared by SpinRoma (@spinrome.cycling.festival) on

Sio, la star del web che tutti conoscono come youtuber, fumettista e autore di cartoni animati, è da tempo amico di CycloPride Italia,  da ciclista urbano e non; il video che ha realizzato per noi, La bici è una figata – Top 10 ragioni, ha superato i due milioni di visualizzazioni. Nonostante sia poco ortodosso in fatto di promozione della ciclabilità – anzi, forse proprio per questo – è a tutt’oggi il contenuto web pro-bici più efficace di sempre.

Sio sarà presente a Spin Cycling Festival Roma, un’altra avventura della nostra associazione di cui vi daremo presto conto, con un suo talk sabato 23 alle 12:00, per raccontare l’esperienza artica. Il resoconto di viaggio meno noioso che si possa immaginare, intervallato dai suoi “videi” surreali prodotti per l’occasione.

Iscriviti a CycloPride Italia APS, scopri i vantaggi!

Cosa ne pensi?