Il dibattito sulla mobilità sostenibile è a volte infuocato, a volte inesistente, o peggio inutilmente polemico. Le città continuano a essere oppresse nella loro efficienza e nella loro bellezza da un traffico spesso ingiustificato. Cosa si può fare, nel concreto?

Davide Mazzocco (a destra), animatore della SunriseBikeRide, alla pedalata di Modena 2016

Una cosa che ai cittadini piace è pedalare, insieme agli altri. Qualcosa di molto semplice, diretto: la gioia di pedalare, senza troppe sovrastrutture di opinione. Quello delle grandi pedalate urbane, come il nostro CycloPride Day, è un modo di contaminare anche chi non pedala con un’immagine di città diversa, più a portata di mano. E intanto, ci si diverte, si parla di bici e si vive l’incanto del primo mattino.

La partenza a Valencia, Spagna 2016

SunriseBikeRide (la Pedalata al Sorgere del Sole, se uno dovesse trovare una traduzione) ha la forza delle cose semplici: al sorgere del sole – la partenza è esattamente all’orario dell’alba – trovarsi per attraversare la città in bicicletta. Centinaia di magliette dello stesso colore che animano il paesaggio urbano fuori dagli schemi, anche se solo per un’ora. Gli itinerari delle pedalate, fino a 15 Km. e fattibili da tutti, passano per i luoghi di maggiore interesse storico e culturale delle città italiane, ma nei contenuti della manifestazione c’è anche la strada, luogo naturale del ciclismo urbano o sportivo che sia.

Un momento dell’edizione di Valencia 2016.

Partiti da Bologna nel 2014, approdati a Milano l’anno dopo, i promotori della ASD e del blog Ciclista Urbano che organizzano il format sono quest’anno anche a Firenze, Cesenatico, Torino e perfino a Valencia, da due anni tappa internazionale del tour.

Cesenatico 2016.

SunriseBikeRide è anche responsabilità sociale, con la partnership di CBM Italia Onlus, l’organizzazione internazionale che aiuta a risolvere i problemi di cecità infantile, da sempre sostenitrice anche di CycloPride Day. Parte delle iscrizioni della SunRiseBike è devoluta a questa grande Onlus. L’alba delle città nuove è iniziata. Collegatevi al tour, seguite le tappe!

Iscriviti a CycloPride Italia APS, scopri i vantaggi!

Cosa ne pensi?