Ancora poesia a Cicloparole, come prima uscita di questo 2017 speriamo poetico almeno quanto dispari. Per certo, diventa vernacolare. Leone Antenone, classe 1981, viene dalla mia città, Roma; se è per questo, anche dal mio quartiere. Capoccia scapijata è l’epiteto che lui stesso si dà alla fine della poesia, forse anche in omaggio alla scapigliatura di quassù a Milano, che è però di tutti i giovani irrequieti e creativi: un atteggiamento verso la vita che non ha campanile.

Leone vede la bicicletta, libera “solo grazie a ‘na catena“, come tesi per un “monno senza più pena“. Esse come sono, la sua poesia offerta ai soci e amici di CycloPride Italia, gioca sulle molte esse che vanno da esse’ (essere, in romanesco) a promesse. Tra essere e esse’, alla fine, vale la pena vedersi come si è.

Leone Antenone

Leone Antenone

Improvvisa. Declama. Recita. Incantando. Fin da piccolo. Con un sorriso sornione. E lo sguardo serio. Tra i tavolini di un bar. Assieme agli amici di sempre. Le rime diventano versi. I versi si raccolgono in poesie. Dalle vie del quartiere (Casal Bertone natio, Villa Gordiani adottivo) ai palcoscenici letterati il salto non è certo breve ma sicuramente avvincente: partecipa al concorso LetteraturaViva del MArteLive aggiudicandosi il premio “Abraxa Teatro”, è tra i vincitori del “premio SMS” nell’ambito del prestigioso “Premio Laurentum”, recita con la “Compagnia della Romanità”, partecipa al “Reggae Circus” vestendo i panni dell’ormai collaudato clown-poeta “Scartaccia” Amante del tressette (“Cor bionno”) e del biliardino (in attacco), Leone ha la mente variopinta e lo sguardo colorato. Ne “Er Pallonaro” torna a giocare con le parole. Come solo lui sa fare. Classe 1981, è uno tra i pochi veri giovani artisti dell’attuale panorama romano: cuore periferico, animo gentile.

Menzione speciale a Il Bicicletterario I edizione con la poesia ‘Esse come sono’.

Iscriviti alla newsletter di Cicloparole (qui in fondo a questa pagina!) e scarica le poesie e i racconti de Il Bicicletterario!

Iscriviti a CycloPride Italia APS, scopri i vantaggi!

 

Cosa ne pensi?