I soci di CycloPride Italia vedono aumentare di giorno in giorno i vantaggi e le convenzioni. La piccola rete dei CycloPride Point è la nostra base territoriale, il punto di contatto con l’universo bici, la piazza di scambio delle idee. Siamo contenti di continuare a ricevere adesioni. A Milano, dove c’è già Ciclosfuso e FridaBike (senza dimenticare CiclofficinaPopolareGallarate), è arrivata anche la disponibilità de La Ciclistica Milano.

La Ciclistica Milano aderisce alla rete dei nostri Point e anche ad altre due reti cittadine milanesi, quella dei Ciclobby Point di Fiab Milano e ai Negozi Amici dell’Aria dei Genitori AntiSmog, una conferma dell’impegno dell’azienda nel sociale.

Alberto Biraghi e Sami Sisa, due amici di lunga data, l’uno milanese purosangue, l’altro oriundo turco da oltre quarant’anni a Milano, hanno “sottratto i loro risparmi al debito pubblico” per obbiettivi molto precisi, corroborati dalla comune passione per la bicicletta. Anzitutto, creare opportunità di lavoro – non per loro, nonostante siano quasi sempre in negozio; poi, condurre un’impresa che fosse rispettosa della legalità sempre e comunque.

La01, il modello più classico de La Ciclistica Milano. Divertente l’iniziativa di fotografare i clienti sulla bici appena comprata.

Inoltre, costruire biciclette dal costo contenuto che fossero in tutto e per tutto Made in Italy. L’etica è al centro di tutta la politica aziendale: contratti di lavoro a tempo indeterminato, gestione totalmente trasparente e rispettosa delle regole, atmosfera positiva e di reciproco rispetto, l’impegno a dare sempre il massimo. Anche ai partner (saldatori, verniciatori) e fornitori è richiesto il rispetto di persone e ambiente. La Ciclistica si definisce, non senza un certo orgoglio, l’azienda di biciclette al mondo più attenta ai clienti. 

La08, ultima nata. Geometria da pista, freni a disco, forcella in carbonio, cambio con selettori RapidFire. Molto urbana!

Le biciclette di La Ciclistica sono orgogliosamente milanesi, frutto della passione dei due per il ciclismo urbano e per il viaggio. Nessuno dei due trovava bici che gli piacessero, ed ecco nascere il sogno di bici che facessero girare la testa ma non il portafoglio. Le bici di La Ciclistica rispondono a valori molto precisi, con una filiera in grado di contenere i costi di produzione senza intaccare la qualità.

Il piccione, logo de La Ciclistica Milano.

Come logo La Ciclistica ha un piccione, frutto di una milanesità orgogliosa al punto da ergere questo disprezzato animale a simbolo di una grande città. Due sono i punti vendita (zona Amendola-Fiera e V.le Tunisia), quindi doppia è per i soci di CycloPride Italia la possibilità di ottenere uno sconto, ma prima di tutto la certezza di essere accolti come tutti secondo cortesia e trasparenza, anche solo per due chiacchiere e un consiglio.

Iscriviti a CycloPride Italia APS, scopri i vantaggi!

Cosa ne pensi?