Durante una lunga pedalata arriva prima o poi il momento in cui la stanchezza fa capolino, o la prospettiva dell’ennesima salita non ti sorride per niente, oppure comincia a fare davvero troppo caldo. O semplicemente si è poco allenati.

Un gruppo di studenti del MIT ha pensato come risolvere questi problemi, senza mollare la propria bicicletta: hanno progettato una ruota che ha integrato nel mozzo sia un piccolo motore elettrico, che una pila al litio, che un trasmettitore bluethoot in grado di collegare il tutto al proprio smartphone . Lo scopo del sistema è trasformare lo sforzo di chi pedala in nuova energia, per auto-ricaricare la pila. Il progetto è stato presentato nel 2009 alla Climate Change Conference di Copenhagen ed è stato portato avanti dalla start-up Super Pedestrian, a cui recentemente è stata concessa la licenza.

 

La Copenhagen Wheel, così è stata chiamata, si monta facilmente al carro posteriore della bici ed è dotata di un motore elettrico da 350 watt e una batteria al litio, che si rifornisce di energia in frenata e in discesa e ha una ricarica di circa 4 ore. Inoltre non ha solo una funzione di supporto fisico per il ciclista, ma è collegabile via Bluethoot a un app per telefoni Apple o Android, che, oltre a diventare un “ cruscotto” del motore, è in grado di collegarsi con tutti i possessori, creando una vera e propria community.

Inoltre l’applicazione registra il comportamento di guida e fornisce indicazioni al motore riguardo la potenza da impiegare per spingere la bici, che può essere da tre a dieci volte superiore rispetto alla forza della nostra pedalata. Per di più la ruota integra diversi sensori per rilevare i livelli d’inquinamento in città, misurare i km percorsi, le calorie consumate e molto altro, oltre a un sistema di bloccaggio della ruota.

 

Così la Copenhagen Wheel si presenta al mercato ciclistico, candidandosi prepotentemente tra le innovazioni di maggior impatto nel mondo della viabilità sostenibile. La ruota è disponibile in pre-ordine, effettuabile direttamente dal sito ufficiale, a partire da $799

Cosa ne pensi?