Le stampanti 3D stanno avendo sempre più successo e applicazione in vari campi, uno di questi è anche l’universo bici. Il futuro va in questa direzione e i costi stanno via via scendendo. Il designer Omer Sagiv (www.omersagiv.com), già ideatore della plastic bike Izzy, ha dato vita, attraverso la tecnologia di stampa 3D, a Luma, una bicicletta dal telaio totalmente in nylon. La struttura, che ricorda la forma degli alveari, è composta da più celle esagonali in grado di garantire un’ottima resistenza e rigidità, pur mantenendo una notevole leggerezza. La possibilità di utilizzare la stampa 3D permette inoltre di avere ampi margini per personalizzare i modelli futuri. Forse la visione frontale della bici non è eccezionale, ma grazie alla progettazione 3D si può sempre cancellare e rifare!

luna-2

Cosa ne pensi?