CycloPride Italia ha deciso – in un attimo – di dare visibilità a un’importante iniziativa contro gli effetti del biossido di Azoto (NO2) di Cittadini per l’Aria, un’associazione con la quale siamo da tempo in sintonia.

Il campionatore di NO2

Cittadini per l’Aria promuove, fino al 15 gennaio, un’iniziativa, come si dice, di citizen science: dove cioè i cittadini possono essere parte attiva almeno delle parti più capillari della ricerca scientifica, facendo da operatori sul campo per la raccolta dei dati. “Vedetta per l’Aria” è il ruolo che chi volesse partecipare farebbe proprio, aiutando a tracciare con precisione – la precisione dipenderà dal numero dei partecipanti – una mappa della diffusione del biossido di Azoto (NO2), una sostanza inquinante molto pericolosa, nella città di Milano.

Un campionatore di NO2 su un palo stradale

Si tratta in sostanza di acquistare – iscrivendosi all’associazione Cittadini per l’Aria – un campionatore di NO2 da esporre all’aria, in modo da catturare le molecole di inquinante, che saranno poi misurate. Quello dell’inquinamento è un tema importante per chi va in bici: va bene che i benefici dell’attività fisica compensano il rischio di esposizione agli inquinanti, ma sarebbe meglio che l’aria delle città, dove si concentra la maggior parte della popolazione, sia pulita, per tutti. L’NO2 è particolarmente pericoloso in quanto, tra gli altri effetti nefasti, provoca alterazioni cerebrali e difetti cognitivi gravi nei più piccoli e negli anziani.

 

La mappa di diffusione dell’NO2 in Europa. La pianura padana mostra una concentrazione altissima anche a causa dell’intenso traffico di veicoli diesel (immagine ESA – Envisat)

La sua diffusione è causata in massima parte dai motori diesel, molto diffusi nelle nostre città. Ecco perché, tra l’altro, molte città europee hanno deciso di proibire questi motori da qui a pochi anni.

Queste ricerche aiutano a costruire provvedimenti incisivi, che possono migliorare la vita delle persone. Sul nostro sito, fino al 15 gennaio, lasceremo attivo un banner, lo vedete qui a destra, per continuare ad attirare la vostra attenzione su questa campagna. È il minimo che possiamo fare. Da parte vostra, scaricate qui la locandina e diffondete l’iniziativa!

Iscriviti a CycloPride Italia APS, scopri i vantaggi!

 

Cosa ne pensi?